Open      
motore di ricerca

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

notizia pubblicata in data : mercoledì 07 febbraio 2018

Dal 31 gennaio 2018 è operativa la legge 22 dicembre 2017 n. 219 (Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento) c.d. legge sul “testamento biologico” o “bio testamento”.

Ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, può, attraverso le DAT, esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari.

Le DAT devono essere redatte per atto pubblico o per scrittura privata autenticata, ovvero per scrittura privata.

 

Il Comune di Castel Maggiore ha reso disponibile questa opportunità per i propri residenti già dal 2010, quando ha istituito il Registro comunale delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento

 

 

DICHIARAZIONE ANTICIPATA DI TRATTAMENTO (DAT)
La Dichiarazione Anticipata di Trattamento Sanitario (DAT) è un documento contenente la manifestazione di volontà di una persona, dotata di piena capacità, che indica in anticipo i trattamenti medici cui desidera essere/non essere sottoposta in caso di malattie  o traumatismi cerebrali che determinino una perdita di coscienza definibile come permanente ed irreversibile.

Il Comune di Castel Maggiore, con deliberazione di Consiglio Comunale n.21 del 28/4/2010, ha istituito il Registro comunale delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (DAT) e la Giunta Comunale, con deliberazione n. 131 del 29/10/2010, ne ha disciplinato le modalità attuative.

Tutti i residenti nel Comune di Castel Maggiore possono consegnare, presso l'URP, la propria Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT), secondo le seguenti modalità:

  1. Occorre presentarsi allo sportello URP, eventualmente accompagnati dalla persona che che si vuole sia nominata quale " Fiduciario" nella propria DAT (e con il"Fiduciario supplente" ove si intenda nominarlo) - la nomina di un fiduciario è facoltativa. Il dichiarante e il/i suo/suoi fiduciario/i dovranno presentarsi con i propri documenti di identità in originale e in corso di validità. Il dichiarante e il fiduciario possono recarsi presso l’ufficio comunale anche in momenti diversi. In questo caso la dichiarazione si riterrà valida solo nel momento in cui sarà depositata la dichiarazione firmata dal fiduciario. Trascorsi 90 giorni dall’avvenuta consegna del dichiarante senza che il fiduciario abbia provveduto a presentarsi e a consegnare la dichiarazione a completamento della pratica di iscrizione, i documenti depositati saranno distrutti.
  2. La dichiarazione anticipata di trattamento deve essere consegnata in busta chiusa e  dovrà contenere, oltre alla Dichiarazione Anticipata di Trattamento firmata in originale dal dichiarante ed eventualmente dal/dai fiduciario/i, una copia fotostatica dei documenti di identità del dichiarante e del/dei fiduciario/i.
  3. La busta già chiusa contenente la DAT viene numerata e lo stesso numero viene annotato sul Registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento.
  4. Il dichiarante, di fronte al funzionario del Comune, compila e sottoscrive la dichiarazione sostitutiva di atto notorio, il cui modello è disponibile insieme agli altri materiali cliccando in basso alla voce "scarica il testo".
  5. Il fiduciario, se nominato, (ed eventualmente il fiduciario supplente), di fronte al funzionario del Comune, compila e sottoscrive la dichiarazione sostitutiva di atto notorio nella quale dichiara di aver controfirmato la Dichiarazione Anticipata di Trattamento consegnata dal dichiarante.
  6. Il funzionario del Comune rilascia modello di attestazione di avvenuta registrazione, come ricevuta di avvenuta consegna. Detto funzionario non conosce il contenuto della DAT.
  7. La busta chiusa e numerata e le dichiarazioni di atto notorio numerate vengono tenute in luogo idoneo a garantire la riservatezza e la conservazione della documentazione consegnata.
  8. Il dichiarante può sempre richiedere la cancellazione dal registro, ritirando la dichiarazione, come anche i fiduciari possono rinunciare all'incarico con dichiarazione controfirmata dal dichiarante.
  9. Il venir meno della condizione di residente nel Comune di Castel Maggiore non comporta la cancellazione dal registro.
ultima modifica:  19/07/2018
Risultato
  • 3
(164 valutazioni)