Inizia Agorà! - Comune di Castel Maggiore

archivio notizie - Comune di Castel Maggiore

Inizia Agorà!

 
Inizia Agorà!

Agorà 8 - OTTAVA EDIZIONE
stagione teatrale 2023/24

Sabato 30 settembre 2023, ore 21.00
Teatro Biagi D’Antona
Via G. La Pira 54, Castel Maggiore (BO)

IPERTALK-SHOW per Agorà
Sotterraneo incontra Menoventi, Fanny & Alexander e Kepler-452

concept e regia Sotterraneo
in scena Sara Bonaventura, Claudio Cirri, Daniele Villa
+ Consuelo Battiston e Gianni Farina + Chiara Lagani + Enrico Baraldi e Nicola Borghesi
allestimento Marco Santambrogio
grafiche Isabella Ahmadzadeh
produzione Sotterraneo
collaborazione AttoDue
sostegno Comune di Firenze, Regione Toscana, Mibact
Sotterraneo fa parte del progetto Fies Factory, è artista associato al Piccolo Teatro di Milano ed è residente presso Associazione Teatrale Pistoiese

 

Una festa a metà strada tra il talk e lo show, un dialogo che unisce palco e platea inaugura l’ottava edizione di Agorà, la stagione teatrale condivisa dagli otto comuni dell’Unione Reno Galliera, sabato 30 settembre alle ore 21.00 al Teatro Biagi D’Antona di Castel Maggiore. Mente, cuore e regia, nonché conduzione in diretta di Ipertalk-Show, il pluripremiato collettivo fiorentino Sotterraneo, al quale Agorà affida l’apertura di una stagione densa di temi e di incontri con i protagonisti del contemporaneo.

Da ormai cinque anni Sotterraneo usa il formato del talk per intrecciare teatro e divulgazione, ospitando al proprio tavolo artiste, studiosi, filosofe, ricercatori e pensatrici di ambiti diversi (fra gli altri Vera Gheno, Telmo Pievani, Daria Deflorian, Luca Mercalli, Massimiliano Civica, Wu Ming 1, Maura Gancitano).

In questa occasione, il format viene ripensato come un Ipertalk che moltiplica gli ospiti. Non più uno soltanto per tutta la durata dell’incontro, ma cinque artiste/i che si susseguiranno al tavolo per parlare dei progetti con cui attraverseranno Argelato, Castel Maggiore, Castello d’Argile e Pieve di Cento: Consuelo Battiston e Gianni Farina di Menoventi, Chiara Lagani di Fanny & Alexander, Enrico Baraldi e Nicola Borghesi di Kepler-452.

Ogni ospite al tavolo interagirà col Sotterraneo attraverso botta-e-rispostaazioni istantaneemateriali video e brevi inserti teatrali, senza sapere nulla di quello che sta per accadere. Si parlerà di teatro, di rappresentazioni della realtà, di attualità e antichità, dell’insostenibile complessità dell’Antropocene e poi di libri, errori in scena, vita on the road, nostalgia, futuro e rapporto col pubblico, primo e ultimo destinatario di ogni talk, così come di ogni appuntamento in calendario.

Sarà una festa in forma di dialogo, un’inaugurazione della stagione con cui radunare scena e platea per premere insieme il pulsante START dell’ottava edizione di Agorà.

 



Sotterraneo si forma a Firenze nel 2005 come gruppo di ricerca composto da un nucleo autoriale fisso cui si affianca un cluster di collaboratori che variano a seconda dei progetti. Ogni lavoro del gruppo è una sonda lanciata a indagare le possibilità linguistiche del teatro, luogo a un tempo fisico e intellettuale, antico e irrimediabilmente contemporaneo. Con opere trasversali e stratificate nella ricerca su forme e contenuti, Sotterraneo si muove attraverso i formati – dallo spettacolo frontale al site-specific passando per la performance – focalizzando le contraddizioni e i coni d’ombra del presente, secondo un approccio avant-pop che cerca di cantare il nostro tempo rimanendo in equilibrio fra l’immaginario collettivo e il pensiero più anticonvenzionale, considerando la scena un luogo di cittadinanza e gesti quotidiani di cultura che allenano la coscienza critica del pubblico, destinatario e centro di senso di ogni nostro progetto.

Agorà è la stagione teatrale itinerante negli otto comuni dell’Unione Reno Galliera, area metropolitana di Bologna: Argelato, Bentivoglio, Castel Maggiore, Castello d’Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale. È promossa da Unione Reno Galliera, con il contributo della Regione Emilia Romagna e il patrocinio della Città Metropolitana di Bologna. Direzione artistica e produzione Associazione Liberty. Main sponsor: Hera. Sponsor: Coop Alleanza 3.0, Coop Reno, Gruppo Camst, Pulcra Lachiter, Società Dolce, Ariostea Broker, Emil Banca, Roboqbo, ASA Azienda Servizi Ambientali, Coswell, Energy Group. Media partnership: EmiliaRomagnaCultura. Con la partecipazione di Ater Fondazione, E Bal e con la collaborazione di Biblioteche Associate, ANPI, Istituzione Villa Smeraldi Museo della Civiltà Contadina, Premio Giuseppe Alberghini, Piccolo Festival della Divulgazione, Sustenia, Osservatorio per il paesaggio Unione Reno Galliera, Antonio Mastrorocco, Bologna Estate, Altre Velocità, Le Scuole Biblioteca Pinacoteca di Pieve di Cento, Uscire dal guscio.

 


Informazioni: biglietteria.teatri@renogalliera.it, 333 8839450
Biglietti: intero 12 euro, ridotto 10 euro, under 18 5 euro; sconto gruppo minimo 5 persone 8 euro, omaggio persone con disabilità.
 

Programma della stagione

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (462 valutazioni)